Ravani Acciai

Miglioramento del comportamento sismico della struttura in c.a. del capannone prefabbricato

IL PROGETTO

A seguito degli eventi sismici che hanno interessato il ferrarese è stato necessario provvedere alla verifica della struttura del capannone industriale secondo le normative vigenti; tali verifiche hanno portato in evidenza un’insufficiente resistenza flessionale e a taglio alla base dei pilastri per le combinazioni sismiche, la mancanza di collegamento tra i plinti di fondazione e una carenza di collegamenti tra le travi è i pilastri.
Il progettista ha definito quindi un intervento di consolidamento che prevede: il rinforzo a flessione mediante applicazione di piatti metallici ad integrazione delle barre di armatura, il rinforzo a taglio mediante fasciatura con fibre unidirezionali in fibra di carbonio, la messa in efficienza della rigidezza del pavimento industriale a collegamento dei plinti e la realizzazione di collegamenti trave-pilastro mediante piastre metalliche.